tre poesie di Claudio Damiani

 

estratti da Attorno al fuoco

di Claudio Damiani

 

Qualcuno potrebbe dire: ma che stai dicendo?

I monti fanno una vita dura,

non si parlano mai, sono scorbutici,

si trattano male, trattano tutti male,

sono duri come la pietra, non capiscono niente.

E invece io dico: sei tu che non capisci niente!

I monti sono molto gentili, vedono più cose di noi,

hanno un udito finissimo, sono amanti del silenzio,

sanno stare al loro posto, rimanendo fermi

anche nel pericolo,

sono sempre puliti, senza bisogno di lavarsi,

e si circondano di un profumo

che noi non sentiamo.

 

 

 

 

Se un uomo o un animale, avvolto da una nube,

vaga per la montagna fino a morire assiderato,

o colto da una valanga viene seppellito nella neve,

o cade in un crepaccio da cui non può risalire,

la montagna non può far niente, non può aiutarlo in alcun modo

ma non pensare che non soffra, che non provi compassione,

non pensare che lei, dura come la pietra, non pianga.

 

 

 

 

Anche la montagna è in guerra,

anche qui si combatte tutti i giorni.

Se stai ben attento dietro il silenzio profondo

avvolto come in un lenzuolo dal rumore del vento

puoi percepire il suono dei colpi e dei fuochi,

se ascolti bene la senti come va avanti la battaglia

pendendo ora da una parte ora dall’altra

senza mai decidersi a dare a qualcuno la palma

ma rimandando ogni giorno il giorno della pace.

Puoi sentire però anche il pianto, se accosti bene l’orecchio,

delle madri degli eroi e la commozione della terra,

i lunghi funerali, le nenie e le veglie

accanto alla salma ben lavata, unta con olii e essenze,

fino al venire dell’alba.

 

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...