Domenica con il Maestro

 

tratto da Pastorale americana

di Philip Roth

Sei venuto a scopare Rita Cohen?

– Sono venuto, – disse lui, – a consegnare il denaro.

– Perché non sco-p-p-p-iamo p-p-p-papà?

– Se lei avese un minimo di sensibilità per quello che stiamo passando.

– Piantala Svedese. Che ne sai tu di “sensibilità”?

– Perché ci tratta così?

– Uuuaaah! Raccontamene un’altra. Tu sei venuto qui per scoparmi. Chiedi a chiunque. Perché un cane di capitalista di mezza età verrebbe a trovare in una stanza d’albergo un pezzo di fica come me? Per chiavarla. Dillo, di’ solo: “Sono venuto a chiavarti. A chiavarti per bene”. Dillo, Svedese.

– Non ho nessuna intenzione di dire una cosa simile. La smetta, per piacere.

– Ho ventidue anni e faccio qualunque cosa. Faccio tutto. Dillo, Svedese.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...