una mia poesia

 

Ora rivoglio bianche le mie lettere,
non un segno lasciato a macchiare,
un nulla di suoni, un vuoto di corpi,
io e te, gemelli sepolti, granelli
di sabbia in un mare di merde.

Spedisci tutto al solito indirizzo,
non ho ambizioni, spostarmi per dove?
Tu non esisti: lo implora il mio petto.

Oggi sarà luna piena. Domani
il mattino sorgerà luminoso.
Si sta bene al buio: buio : buio.

R.A.

31/07/2007

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...