una poesia di Natasha Ceci

 

Confessioni da un corpo deforme
di Natasha Ceci

He’s 26 old
He lives in my imaginary
from Wednesday
sa di latte e fortuna
He asked me all responses.
I can be relaxed
when he sleeps.

Se potessi infastidirti
tanto da estirpare ogni forma
di condivisione
risparmiando tempo nel reprimerti.
Dovevo saperlo.
Di primavera già ne avevo divorato abbastanza.
Il copione ridicolo
fino ad allora fu preciso e strategico.
Nascosi bene le mie nevrosi
finsi di essere perla rara di maggio..
solo così potei rassicurarti!
Poi l’errore di cercare le sue mattine
Ero già infetta della passione per il prossimo.
La curiosità mi lasciò piaghe da decubito sulle cosce.
Almeno la rabbia riuscì a sterilizzarle.
Ora devitalizzo anche gli oggetti
dall’illusione raggiante.
Li renderò anonimi. Dopo ne usufruirò.
E tu finalmente non sarai altro che
un Contribuente
un Pedone
un Turista
un Giovane
un Precario
un Automobilista
un Bassista
un Cinefilo
un respiro lungo dai polsi sottili.

Dal paradosso alla noia dei vostri alibi
il passo fu breve.
Ci fu davvero osmosi di Conoscenza
oppure hai creduto che la mia fosse posticcia e acerba?
Non so.
So che non sai dirmi
nulla di ciò che attraversa
il campo minato dei sentimenti.
Restiamo immobili
al di qua del recinto
ciarlando di eventi dal mondo
mentre lì in mezzo
i nostri amici si amputano ridendo.
Ma anche io sono così! E tu non lo vedi!
Ho protesi ovunque
li nascondo sotto l’aura
dell’indipendenza.

Ammetto di aver sentito un riff strano ieri
e di aver cercato la voglia della tua opinione.

Ammetto di essermi accostata al vuoto della
poltrona accanto, al cinema.
All’insostenibile superficialità dell’essere.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...