Verso Hampton Bays, 06-12-2008

astremo_ny

Se l’arrocco è benda da viaggio

la caduta s’affina come seta:

del donato conservo le radici,

le spalmo sulle idee e ne faccio teatro.

Tutto è in rotazione, sento la forza

che divampa verso l’esterno

e alla chiusura del cerchio

io sarò nuova pelle: tu sarai nuova pelle.

Col vuoto spalancato

faremo bolle di sapone.

r.a.

Annunci