Sto leggendo “La terra vista dalla luna” (Bompiani) di Claudio Morici: qui un’intervista all’autore di Girolamo Grammatico