Rossano Astremo, Pablo Picasso spiegato ai bambini: un piccolo viaggio

Rossano Astremo
Pablo Picasso spiegato ai bambini

Ciao a tutti. Mi presento. Il mio nome è Pablo. Pablo Picasso. In queste pagine vi racconterò la mia storia. Sono nato a Malaga, in Spagna, nel 1881. Tanto tempo fa. Fin dai primi anni della mia vita, mio papà non faceva altro che ripetermi che ero molto bravo a disegnare. Io adoravo avere una matita tra le mani. E anche con i pennelli non me la cavavo male. Infatti disegnare e dipingere era tutto quello che mi piaceva fare e tutto quello che, in effetti, facevo. Guardate questo quadro? È del 1896. Il titolo è Autoritratto coi capelli spettinati (1). Quando lo dipinsi avevo 15 anni.

image001(1)
____________________________________________________________________________________________________________________

Mio papà ci teneva molto alla mia formazione. Voleva non solo che io continuassi a dipingere, ma che andassi nelle migliori scuole della Spagna che insegnavano arte. Andai prima a studiare all’Accademia di Barcellona e poi a quella di Madrid. Nel 1900 poi, per la prima volta, lasciai la Spagna e feci un lungo viaggio che mi portò a Parigi. Fu un’esperienza bellissima, perché trascorrevo tutte le mie giornate visitando musei e gallerie d’arte. Qui vidi dei quadri bellissimi dipinti da artisti francesi che venivano chiamati Impressionisti. Tornai presto in Spagna e iniziai a dipingere tanto. In tutti i quadri che feci in questo periodo, fino al 1904, utilizzavo sempre il colore blu. Sì, questo viene da tutti ricordato come il mio Periodo Blu. Blu come la profondità del mare.

Continua a leggere “Pablo Picasso spiegato ai bambini” sul tuo tablet, acquistando l’ebook a questo indirizzo:

http://www.amazon.it/Pablo-Picasso-spiegato-ai-bambini-ebook/dp/B00DXHXZN6/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1438153906&sr=8-1&keywords=willy+shake

One thought on “Rossano Astremo, Pablo Picasso spiegato ai bambini: un piccolo viaggio

  1. Pingback: Pablo Picasso spiegato ai bambini | Estro-Verso

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...